Detrazione fiscale del 50% per infissi e serramenti

Detrazione fiscale del 50% per infissi e serramenti

La Falegnameria Valpolicella offre
assistenza sulle pratiche per ottenere la detrazione fiscale del 50%,
assistenza per la compilazione e l'inoltro delle pratiche per la detrazione fiscale del 50%


La nuova legge di stabilità del 2017 ha prorogato la possibilità di ottenere la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Si possono detrarre gli interventi effettuati sull’involucro degli edifici, come ad esempio la sostituzione dei serramenti.

La sostituzione di infissi e serramenti di un’abitazione offre maggiore comfort, un notevole miglioramento termico e una riduzione importante delle dispersioni, specie se vengono impiegati infissi a risparmio energetico (quali quelli a taglio termico).

Queste sono le condizioni per poter ottenere la detrazione fiscale per la sostituzione degli infissi:

  • la sostituzione dei serramenti deve riguardare edifici esistenti, quindi non si possono detrarre spese sostenute per edifici in costruzione (per queste ultime si può ricorrere alla detrazione fiscale del 50% per le ristrutturazioni edilizie)
  • gli infissi esistenti devono necessariamente essere sostituiti con altri che aumentano il livello di efficienza energetica, comportando un complessivo miglioramento termico dell’abitazione
  • gli infissi oggetto di detrazione sono quelli posti a delimitare il volume riscaldato, quindi infissi che chiudono aperture che affacciano verso l’esterno o verso locali non riscaldati
  • i nuovi infissi utilizzati devono rispettare i requisiti di trasmittanza definiti dal Decreto 26 Gennaio 2010.

Si può anche ottenere la detrazione per le spese per la sostituzione dei portoni di ingresso, fermo restando che devono rispettare i medesimi requisiti di trasmittanza imposti per gli infissi e siano quindi rivolti verso volumi non riscaldati. Si possono detrarre anche le varie strutture accessorie agli infissi, quali ad esempio scuri, persiane, cassonetti con le tapparelle incorporati al serramento.

L’agevolazione riguarda la detrazione fiscale per infissi e serramenti sulle spese sostenute per l’IRPEF (Imposta sul reddito delle persone fisiche) e l’IRES (Imposta sul reddito delle società). L’importo della detrazione va ripartito in 10 rate annuali di pari importo. La percentuale di detrazione per le spese sostenute è pari al 50% per le singole unità immobiliari.

Info & Contatti

Contattaci

Torna su